Offerte

  • Prenota 7 notti e paghi solo 6

    Prenota 7 notti e paghi solo 6

    Valido dal 15.02. al 17.04.14 e dal 20.09. al 14.10.14

    A partire da € 660,00 per due persone

     

    Vedi dettagli
  • Soggiorno tra storia e cultura

    Soggiorno tra storia e cultura

    Valido dal 15.02.  - 22.05.2014 (escluso periodo di pasqua)

    Euro 170,00 a persona

    Vedi dettagli
  • Settimana dell’escursionista

    Settimana dell’escursionista

    Valida dal 15.02. al 22.05.14 e dal 14.09. al 14.10.14 (periodo di Pasqua escluso)

    Euro 550.00 a persona

    Vedi dettagli

Booking on-line

ospiti
Richiesta

La Riviera dei Fiori

Nascondi

Bordighera

Bordighera, la Città delle Palme, si trova sulla costa della Riviera Ligure di Ponente, sul capo Sant'Ampelio a circa 15 km dal confine con la Francia, ai piedi delle Alpi Marittime. Località ideale in ogni stagione grazie al mite clima invernale e a fresche e vivaci brezze marine che attenuano la calura estiva. Alla città è stata conferita nel 2010 la Bandiera Blu per la qualità delle sue spiagge.

I colori del mare si mescolano alla macchia mediterranea, una natura rigogliosa, colorata e profumata che rimarrà per sempre nel vostro cuore. Come accadde per Claude Monet che qui giunse alla fine del 1883 in compagnia dell'amico Renoir. Gli aspetti esotici della vegetazione di Bordighera la luce e i colori vennero riprodotti su diverse tele dal noto pittore: la via Romana, Villa Etelinda, la Città Alta, la Valle del torrente Sasso.

Merita una visita il centro storico bordigotto, che mantiene ancora oggi l'antico borgo fortificato costruito a forma pentagonale irregolare e cinto da poderose mura del tardo Medioevo. Si accede alla città vecchia attraverso tre porte.

La Via Romana, ovvero la via che segue il percorso della celebre e antica Via Julia Augusta, voluta dall'imperatore romano Augusto nel 13 a.C. per collegare la Liguria con la Gallia. Un elegante viale ombreggiato da platani, eleganti ville e alberghi del Novecento, in stile liberty.

I giardini Lowe e i giardini Moreno che Monet considerava "fantasmagorici".

Il lungomare Argentina, una passeggiata a mare pedonale, con i suoi 2 km, la più lunga della Riviera. Il percorso è fiancheggiato da diversi filari di Araucaria excelsa e da variopinti giardini con piante grasse e fiori.

Il Giardino Esotico Pallanca. Il giardino, situato a picco sul mare lungo un ripido pendio roccioso, si sviluppa attraverso i tipici terrazzamenti liguri, le cosiddette "fasce". Fu realizzato dai discendenti di Bartolomeo Pallanca. Sarete accolti da 3.200 specie di piante, tra le quali la preziosa collezione di cactus e altre succulente. La pianta più antica è una Copiapoa, originaria del Cile, che ha 300 anni.